Programma di interventi economici a favore delle famiglie fragili

Pubblicata il 10/03/2021

Si informa che la Regione Veneto, con D.G.R. 1204 del 18/08/2020, ha approvato l’intervento di cui all’oggetto –famiglie fragili, ai sensi della Legge regionale n. 20 del 28/05/2020, artt. 10, 11, 13 e 14, “Interventi a sostegno della famiglia e della natalità”, tra loro cumulabili.
 
Si tratta di interventi economici rivolti agli Ambiti Territoriali Sociali della Regione Veneto. All’Ambito Territoriale Sociale VEN_03 la Regione Veneto ha assegnato complessivi euro 196.271,00. L’ambito comprende i Comuni di: Bassano del Grappa: Asiago, Cartigliano, Cassola, Colceresa, Enego, Foza, Gallio, Lusiana-Conco, Marostica, Mussolente, Nove, Pianezze, Pove del Grappa, Roana, Romano d’Ezzelino, Rosà, Rossano Veneto, Rotzo, Schiavon, Solagna, Tezze sul Brenta, Valbrenta.
 
DESTINATARI DELL’INTERVENTO:
Gli interventi previsti sono rivolti ai nuclei familiari che si trovino nelle condizioni sotto indicate:

Linea di intervento economico 1:              Famiglie con figli minori orfani di uno o entrambi i genitori (art. 10): € 1000,00,
Linea di intervento economico 2:              Famiglie monoparentali e genitori separati o divorziati in situazioni di difficoltà economica (art. 11): € 1.000,00 per ciascun nucleo
Linea di intervento economico 3:              Famiglie numerose (con 4 o più figli): € 125,00 per ciascun figlio minore
Linea di intervento economico 3:              Famiglie con parti trigemellari (art. 12:) € 900,00 per ciascun parto trigemellare;
Linea di intervento economico 4:              Famiglie con figli minori impegnati nella pratica motoria (art. 14): € 75,00 per ciascun figlio minore impegnato nella pratica motoria all'interno delle associazioni e delle società sportive riconosciute dal Coni, dalle Federazioni e dagli enti di promozione sportiva.


Per quanto attiene al tipo di Attestazione ISEE da allegare alla domanda si faccia riferimento alle linee di indirizzo fornite dalla Regione Veneto , al DECRETO DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI 5 dicembre 2013, n. 159 – articolo  Art. 7 : Prestazioni agevolate rivolte a minorenni , eventualmente consultare le FAQ regionali


REQUISITI DI ACCESSO ALL’INTERVENTO per ciascuna linea di intervento:
  1. LINEA INTERVENTO 1 FAMIGLIE CON FIGLI RIMASTI ORFANI DI UNO O ENTRAMBI I GENITORI (articolo 10)
E’ previsto un intervento di € 1.000,00 per ciascun figlio minore.
Requisiti di ammissione
• Il nucleo familiare, come definito all’art. 3 del D.P.C.M. 159/2013 comprende almeno un minore di età rimasto orfano di uno o entrambi i genitori;
• Il nucleo familiare deve risiedere nel Comune di Bassano del Grappa;
• l’Attestazione ISEE (ISEE per minorenni 2021)  risultante in seguito al decesso di uno o di entrambe i genitori non deve superare € 20.000,00;
• Il richiedente, ai sensi della L.R. 16 dell’11 maggio 2018, non deve avere carichi pendenti;
• I componenti del nucleo familiare non cittadini comunitari devono possedere un titolo di soggiorno valido ed efficace.
Criteri per l’assegnazione punteggio
In base a quanto dichiarato verrà assegnato un punteggio massimo di 100 punti suddiviso nelle categorie riportate nell'Allegato B) della D.D.R. n. 104/2020. La graduatoria verrà redatta in base al punteggio ottenuto, quindi al valore ISEE più basso, da ultimo al maggior numero di figli minori.
  1. LINEA INTERVENTO 2 FAMIGLIE CON PARTI TRIGEMELLARI OPPURE CON NUMERO DI FIGLI PARI O SUPERIORE A QUATTRO (articolo 13)
1) Famiglie con parti trigemellari (gemelli con età inferiore a 18 anni). E’ previsto un intervento di € 900,00 per ciascun parto trigemellare;
2) Famiglie con numero di figli pari o superiore e quattro.  E’ previsto un intervento di € 125,00 per ciascun figlio minore
Requisiti di ammissione:
 • Il nucleo familiare, come definito all’art. 3 del D.P.C.M. 159/2013 comprende tre gemelli minorenni ovvero è composto da almeno quattro figli, conviventi e non, di età inferiore o uguale a 26 anni (27 anni non compiuti) di cui almeno uno minorenne;
• Il nucleo familiare deve essere residente nel Comune di Roana;
• l’Attestazione ISEE del nucleo (ISEE per minorenni 2021), in corso di validità, non deve superare € 20.000,00;
• Il richiedente, ai sensi della L.R. 16 dell’11 maggio 2018, non deve avere carichi pendenti;
• I componenti del nucleo familiare non cittadini comunitari devono possedere un titolo di soggiorno valido ed efficace.
Criteri per l’assegnazione punteggio
In base a quanto dichiarato verrà assegnato un punteggio massimo di 100 punti suddiviso nelle categorie riportate nell'Allegato B) della D.D.R. n. 104/2020. La graduatoria verrà redatta in base all’ISEE, in caso di parità verrà data priorità alla presenza nel nucleo familiare di un figlio non autosufficiente ai sensi dell’art. 3 c. 3 della Legge n. 104/1992, quindi al numero di figli.
  1. LINEA INTERVENTO 3 FAMIGLIE MONOPARENTALI E GENITORI SEPARATI O DIVORZIATI (articolo 11)
E’ previsto un intervento di natura forfettaria di € 1.000,00 per ciascun nucleo.
Requisiti di ammissione:
• Il nucleo familiare, come definito all’art. 3 del D.P.C.M. 159/2013 è composto da un solo genitore oppure da un coniuge in caso di separazione legale effettiva o di annullamento, scioglimento o cessazione degli effetti civili del matrimonio;
• Il nucleo familiare deve essere residente nel Comune di Padova;
• l’Attestazione ISEE del nucleo , in corso di validità, non deve superare € 20.000,00;
• Il richiedente, ai sensi della L.R. 16 dell’11 maggio 2018, non deve avere carichi pendenti;
• I componenti del nucleo familiare non cittadini comunitari devono possedere un titolo di soggiorno valido ed efficace.
Criteri per l’assegnazione punteggio
In base a quanto dichiarato verrà assegnato un punteggio massimo di 100 punti suddiviso nelle categorie riportate nell'Allegato B) della D.D.R. n. 104/2020. La graduatoria verrà redatta in base al punteggio ottenuto, quindi al valore ISEE più basso, da ultimo al maggior numero di figli minori.
  1. LINEA INTERVENTO 4 FAMIGLIE IN DIFFICOLTA’ ECONOMICA CON MINORI IMPEGNATI NELLA PRATICA SPORTIVA (articolo 14)
E’ previsto un intervento di € 75,00 per ciascun figlio minore impegnato nella pratica motoria all'interno delle associazioni e delle società sportive riconosciute dal Coni, dalle Federazioni e dagli enti di promozione sportiva.
Requisiti di ammissione:
• Il nucleo familiare deve risiedere nel Comune di Roana;
• l’Attestazione ISEE del nucleo (ISEE per minorenni 2021), in corso di validità, non deve superare € 20.000,00;
• Il richiedente, ai sensi della L.R. 16 dell’11 maggio 2018, non deve avere carichi pendenti;
• I componenti del nucleo familiare non cittadini comunitari devono possedere un titolo di soggiorno valido ed efficace.
Criteri per l’assegnazione punteggio:
In base a quanto dichiarato verrà assegnato un punteggio massimo di 100 punti suddiviso nelle categorie riportate nell'Allegato B) della D.D.R. n. 104/2020. La graduatoria verrà redatta in base all’ISEE, in caso di parità verrà data priorità alla presenza nel nucleo familiare di un figlio non autosufficiente ai sensi dell’art. 3 c. 3 della Legge n. 104/1992, quindi al numero di figli.
 
TERMINI E MODALITA’ DI PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA PER IL COMUNE DI ROANA
Il richiedente, il cui nucleo abbia i requisiti per accedere al Programma di interventi economici a favore delle famiglie fragili ON LINE accedendo al portale dedicato https://bassanosociali.cloud.softech-engineering.it/BASSANOUNIONE_UserLogin/LoginUser.aspx  a partire dal giorno 11 marzo 2021.
Termine ultimo per la presentazione delle domande 10 maggio 2021.
DOCUMENTAZIONE DA ALLEGARE ALLA DOMANDA:
  • copia del documento di identità in corso di validità del richiedente;
  • attestazione ISEE per minorenni in corso di validità (no DSU);
  • autocertificazione della residenza e dello stato famiglia e indicazione dell’IBAN bancario o postale
  • dichiarazione prevista dalla L.R. n. 16/2018 – assenza di carichi pendenti;
e se necessari:
  • copia del titolo di soggiorno valido ed efficace di ciascun componente del nucleo familiare (solo per cittadini extra UE); ricevuta rinnovo
  • copia del provvedimento di nomina a tutore attestante l’autorizzazione ad incassare somme e vincolo di destinazione a favore del minore;
  • copia della certificazione di handicap di almeno un figlio minore riconosciuto disabile grave ai sensi dell’art. 3, coma 3 della legge n. 104/1992.
  • Certificato rilasciato dal SSR di riconosciuto disagio (disagio inteso come patologia cronica dal quale derivi l’esenzione al pagamento della prestazione sanitaria)
  • Certificato rilasciato dal SSN di stato di gravidanza
PER INFORMAZIONI: Chiamare l’Ufficio Servizi Sociali  al tel. 0424-692035 (dalle 10,00 alle 12,30) o scrivere a servizisociali@comune.roana.vi.it.
PER ASSISTENZA: per coloro non in possesso di una postazione informatica (PC) e di un collegamento internet (SENZA ASSISTENZA), Chiamare l’Ufficio Servizi Sociali  al tel. 0424-692035 (dalle 10,00 alle 12,30)
Per ulteriori informazioni è’ possibile visitare inoltre il sito della Regione Veneto www.regione.veneto.it/web/sociale/pubblicazioni-famiglia

Allegati

Nome Dimensione
Allegato bando famiglie.pdf 1.29 MB


Facebook Twitter
torna all'inizio del contenuto